Questo sito utilizza alcuni tipi di cookie per la navigazione. Continuando la navigazione o chiudendo il banner ne accetti l'utlizzo.

Scuola di sci-alpinismo “Franco Cavarero”: corso 2018

Corso 2018

Con la neve sulle montagne monregalesi e le stazioni di sci aperte in anticipo, la scuola di sci alpinismo “Franco Cavarero”, della sezione di Mondovì del CAI, annuncia e promuove il corso di introduzione allo sci alpinismo per il 2018.
Tra gli scopi e i motivi per invitare gli appassionati di sci e di montagna a seguire il corso, possiamo proporre:

  • Approfondire la conoscenza della montagna e imparare a frequentarla con rispetto e attenzione;
  • Imparare cosa vuol dire spirito di gruppo e solidarietà, fondamentali per la buona riuscita di una gita in compagnia;
  • Acquisire conoscenze tecniche specifiche, mirate a garantire il livello di sicurezza necessario e ad imparare ad affrontare e mitigare i rischi correlati;
  • Praticare un’attività ricca di emozioni;
  • E non ultimo divertirsi, sia durante che dopo le gite, con un gruppo di persone accomunate dalla stessa passione, di età dai 18 ai 70 anni.
  • Il corso di introduzione allo sci alpinismo SA1 è tenuto da istruttori della Scuola di Sci Alpinismo “Franco Cavarero” del CAI, Sezione di Mondovì.
  • Prevede un impegno graduale alle difficoltà, per chi non ha esperienza e allenamento specifici; si richiede allo scopo solo un’adeguata preparazione atletica di base.
    Costo di iscrizione: 120 €.

Programma del corso SA1 2018

  • 15 dicembre: presso la sezione del CAI in via Beccaria 26, presentazione del corso e illustrazione dei materiali.
  • 12 gennaio: Iscrizioni; distribuzione della dotazione materiali individuali per la sicurezza, prova funzionamento ARTVA.

Lezioni teoriche:

  • 19 gennaio: ARTVA: cos'è e come si usa in ricerca su valanga
  • 2 febbraio: preparazione e conduzione della gita
  • 16 febbraio: NEVE e valanghe
  • 2 marzo> topografia e orientamento
  • 16 marzo: meteorologia
  • 6 aprile: intervento di 1° soccorso – effettuazione di una chiamata di soccorso
  • 20 aprile: Morfologia del terreno ed effetti sull'attività alpinistica

 

Uscite in montagna:

  • 14 gennaio: val Maudagna, zona Prato Nevoso: prove di discesa in pista, breve percorso di risalita con le pelli, prove di ricerca con ARTVA (Giornata “Sicuri sulla neve” 2018)
  • 21 gennaio: Rocca Stella e L’Alpe, da Saretto – val Grana
  • 4 febbraio: Monte Estelletta, da Chialvetta - val Maira
  • 18 febbraio: Cima Tempesta, da Tolosano – Val Maira
  • 4 marzo: Pitre de l’Aigle, da Pragelato, Traverses – val Chisone
  • 18 marzo: Colle della Gianna e Punta Sea Bianca, da Pralapia (Bobbio P.) – val Pellice
  • 7 aprile: Cima delle Vallette, da Frais – val Susa
  • 8 aprile: Cima Ciantiplagna, da Pian del Frais – val Susa
  • 21 aprile: rif Guido Muzio (Ceresole R.) – valle dell’Orco: esercitazione di autosoccorso
  • 22 aprile: Costiera dell’Uja - Colle della Crubià, da Chiapili - valle dell’Orco.

 Locandina SA1 17 18 bozza D